#diconodinoi

17/02/2019 - Mezza Stagione

Grazie è stato molto emozionante....

Chiara S.

16/02/2019

bravissimi interpreti che sanno ben recitare le proprie parti con trasporto

Piera G. consiglia Teatro Degli Acerbi.

12/02/2019

MASCHE, DIAULI, ZAMPE DI GALLINA. per Teatro Scuola in Terra Astesana

Nel ringraziarVi per lo spettacolo che ci avete proposto che ci ha entusiasmato Le giro il commento di una collega sul gruppo maestre...

"Complimenti al Teatro degli Acerbi che con pochi e umili oggetti sanno tenere desta l’attenzione dei bambini per un’ora e mezza senza annoiarli! Lunga vita al teatro! 🎭"

Grazieeee!!

Virginia M.

3/02/2019

VANZETTI

bellissimo. grazie di cuore Fabio e soci
Diego Barroero E LA MORALE DI QUESTA STORIA E' (anche) CHE CIASCUNO E' SEMPRE IL TERRONE DI QUALCUN ALTRO. a parte forse gli eskimesi. grandi Teatro Degli Acerbi

Diego B.

30/01/2019

VANZETTI

La storia in sé, la recitazione fantastica e la riflessione sulla diffidenza nei confronti del "diverso da me" creano un turbinare d'emozioni, che ci si porta anche a casa!

Roberta G.

29/01/2019

VANZETTI

Oltre due ore di grande intensità ed emozione, che rendono partecipe il pubblico della realtà del dramma, ingiustizia e dolore che vide protagonisti due emigrati italiani nell'America degli anni '20". (...)

Nello spettacolo di Nattino, interpretato dagli Acerbi con una forza che trascina nella realtà oltre alla finzione scenica, la narrazione, attraverso continui flashback che seguono il 'tempo della memoria', prende avvio e si chiude a Ellis Island, quell'isola delle lacrime in cui venivano selezionati gli emigrati prima di sbarcare a Battery Park: sempre emozionante, come dieci anni fa, la sequenza in cui gli attori, giunti alla terra della libertà e della speranza di una nuova vita, mostrano gli occhi, la lingua, la nuca e le mani ai medici per essere selezionati e sbarcare a 'New York'. Poi l'attesa, in un non luogo."

Marta M., La Nuova Provincia

29/01/2019

TRIANGOLI ROSSI

Complimenti per la rappresentazione “i triangoli Rossi” di ieri a Cerro. Uno spettacolo davvero profondo sotto ogni aspetto.

Alessandro M.

27/01/2019

TRIANGOLI ROSSI

Meraviglioso spettacolo

Mariateresa G.

27/01/2019

VANZETTI

Quando i migranti eravamo noi.

Meraviglioso spettacolo, evocativo e visionario, l'utopia di una generazione. Scritto e diretto e oggi in ricordo, a poco più di un anno dalla scomparsa, di Luciano Nattino.

Mariateresa G.

 

Uno dei capolavori del Teatro degli Acerbi: meraviglioso il testo di Luciano Nattino

Mariateresa G.

Leggi tutto...

27/01/2019

grandissimi attori. ogni loro spettacolo è un'esperienza unica e meravigliosa!

Marisa Blaidd Drwg T. consiglia Teatro Degli Acerbi.

13/01/2019

VANZETTI

"(...) la Compagnia ha la capacità di coinvolgere il pubblico e di farlo sentire protagonista, partecipe a qualcosa di reale e non a una finzione scenica. Due atti, due ore di spettacolo che trascorrono velocemente e uscendo dal teatro rimane la sensazione di avere a fianco Bart e Nick, una sensazione che non ti abbandona, ti rimane nel profondo perché il messaggio trasmesso è molto forte e induce a riflettere."

Laura M., Dissonanze Magazine

 

sede legale: Via XX Settembre, 126 - 14100 Asti
ufficio: via Bottego, 2 - 14100 Asti
tel. e fax 0141 321402      P.IVA 01539270056

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

* campi obbligatori

Iscrivendomi alla newsletter dichiaro di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali.

 

 

Copyright © 2019 Teatro degli Acerbi. Tutti i diritti riservati.