Gnomo Gnack e i Mangiafiori

spettacolo-laboratorio di e con Fabio Fassio

destinatari: scuola per l'infanzia dai 3 ai 5 anni

 

durata dello spettacolo: atto unico di 90’

 

 

 

LA TRAMA

Nella terra degli Gnomi Felici vivono quattro tribù: gli gnomi del bosco, misteriosi e silenti; gli gnomi del prato, rubicondi e paciosi; gli gnomi del ruscello, dinamici e frizzanti; gli gnomi del Bricco Sabbioso, burberi e scontrosi. Gli gnomi si nutrono del profumo dei fiori selvatici e vivono in armonia con la Natura, ma da un po’ di tempo tra loro non regna più l’amicizia e la concordia. Ognuno pensa per sé e sono diventati egoisti, per questo un giorno terribili arrivano i Mangiafiori: creature misteriose che divorano i fiori per far cadere per sempre gli gnomi in un eterno letargo. Toccherà al prescelto da Grande Gnomo partire per una missione di vitale importanza e il prescelto, a quanto pare, il Gnomo Gnack, il più burbero e scontroso degli gnomi del Bricco Sabbioso. Dovrà recarsi nel mondo degli uomini e convincere i bambini a seminare i suoi semi di amore e di amicizia in modo che in primavera la terra degli Gnomi Felici ritorni fiorita e allegra.

LO SPETTACOLO

Lo spettacolo è per metà narrazione e per metà gioco teatrale. La storia dello Gnomo Gnack è raccontata “ai” bambini ma anche “con” i bambini che interpreteranno gli gnomi nelle loro attività quotidiane, nella loro danza preferita, ovvero il Saltagrattapacca e nelle fasi salienti della Mega Assemblea di gnomi.

LE TEMATICHE PRINCIPALI

Lo spettacolo è una riflessione sulla diversità e sulla convivenza, sulla necessità di condividere e sull’affettività.

Sono trattate anche le tematiche ecologiche relative al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente.

TECNICHE TEATRALI

Reading, Teatro di narrazione, gioco teatrale, espressione corporea.

 

sede legale: Via XX Settembre, 126 - 14100 Asti
ufficio: via Brofferio, 99 - 14100 Asti
tel. e fax 0141 321402      P.IVA 01539270056

Newsletter

Assicurati di non perdere avvenimenti interessanti iscrivendoti alla nostra newsletter

 

Copyright © 2016 Teatro degli Acerbi. Tutti i diritti riservati.